E’ partito il progetto di pulizia che dimezzerà l’inquinamento marino in 5 anni

//E’ partito il progetto di pulizia che dimezzerà l’inquinamento marino in 5 anni

E’ partito il progetto di pulizia che dimezzerà l’inquinamento marino in 5 anni

Grazie al progetto di un’organizzazione no- profit olandese, la Ocean Cleanup, l’enorme isola di plastica accumulata nell’oceano Pacifico, che è talmente vasta da avere una superficie grande il doppio dello stato americano del Texas, sta per essere drasticamente ridotta. Questo enorme cumulo di spazzatura, conosciuto anche con il nome di Pacific Trash Vortex, si è formato in oltre 60 anni di rifiuti plastici riversati nell’oceano e preoccupava non poco gli addetti ai lavori, tanto da essere ritenuto un problema senza soluzione.

E’ qui che entra in gioco Ocean Cleanup, un progetto le cui proiezioni di dati sono talmente sorprendenti da riaprire la partita contro il grande mostro di plastica che popola il Pacifico. Si tratta di una struttutra tubolare lunga 600 metri a forma di U costituita da una struttura galleggiante e una fascia di tessuto alta 3 metri che trattiene i rifiuti: raccoglie i rifiuti e li spinge al centro della barriera. I rifiuti raccolti verranno riciclati e venduti in prodotti che finanzieranno l’organizzazione.

System 001, questo il nome del rivoluzionario sistema di pulizia, è stato messo in funzione nella baia di San Francisco, e verrà trainato da un rimorchiatore fino al punto in cui inizierà una sperimentazione di due settimane, al termine delle quali, e grazie ai dati raccolti, sarà pronto a dirigersi verso l’isola di plastica.

L’organizzazione si propone l’obiettivo di ridurre drasticamente l’inquinamento del mare: si parla di dimezzarlo in 5 anni e addirittura ridurlo del 90% entro il 2040.

2018-09-14T09:48:56+00:0014 Settembre 2018|