fbpx

Informativa sui livelli di qualità commerciale

Informativa sui livelli specifici e generali di qualità commerciali 2016

Ai sensi dell’art. 37 della delibera 413/16 dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico le società di vendita di energia elettrica sono tenute a comunicare ai propri clienti i livelli di qualità commerciale da rispettare, gli indennizzi automatici previsti in caso di mancato rispetto dei medesimi e i risultati relativi all’anno precedente. Dato che la società B.Energy è stata costituita nel 2017, non sono al momento disponibili i dati dei livelli specifici e generali per l’anno 2016. Si riportano pertanto esclusivamente i valori di riferimento stabiliti dall’Autorità.

Livelli specifici di qualità Vincoli dell’Autorità(delibera 413/16) Clienti EE bassa tensione domestici Clienti EE bassa tensione non domestici Clienti EE media tensione Clienti EE multisito Clienti Gas bassa pressione Clienti GAS multisito
Tipo di prestazione Tempo massimo previsto per l’esecuzione della prestazione Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto
Rettifica di fatturazione 90 giorni solari n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
Rettifica di doppia fatturazione 20 giorni solari n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
Risposta motivata a reclami scritti 40 giorni solari n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
Tipo di prestazione Tempo massimo previsto per l’esecuzione della prestazione Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto Grado di rispetto
Risposta a richieste di informazioni scritte entro 30 giorni solari 95% n.d. n.d. n.d. n.d. n.d. n.d.
 
 

Indennizzi automatici in caso di mancato rispetto dei livelli specifici nell’esecuzione della prestazione

Prestazione Livello standard specifico definito dall’AEEGSI Indennizzo automatico oltre lo standard ma entro un tempo doppio dello standard Indennizzo automatico entro un tempo triplo dello standard Indennizzo automatico oltre un tempo triplo dello standard
Risposta motivata ai reclami scritti 40 giorni solari 25,00 euro 50,00 euro 75,00 euro
Rettifica di fatturazione 90 giorni solari 25,00 euro 50,00 euro 75,00 euro
Rettifica di doppia fatturazione 20 giorni solari 25,00 euro 50,00 euro 75,00 euro

l’AEEGSI ha inoltre stabilito che il mancato rispetto di quanto previsto in ordine alla periodicità di emissione delle fatture e ai tempi di comunicazione di “variazione unilaterale delle condizioni contrattuali”, comporta la corresponsione da parte del Fornitore al Cliente finale interessato di indennizzi automatici pari rispettivamente ad Euro 20 e ad Euro 30. Qualora B.Energy srl., durante l’esecuzione del contratto non dovesse rispettare gli standard specifici di qualità commerciale cui è tenuta ai sensi della delibera AEEGSI ARG/com 413/16 (Testo Integrato della Regolazione della Qualità dei Servizi di Vendita di Energia Elettrica e di Gas Naturale) e successive modifiche ed integrazioni, al Cliente sarà corrisposto un indennizzo automatico pari a 25 euro. B.Energy srl. è tenuta a corrispondere l’indennizzo automatico di cui sopra nei seguenti casi: mancata esecuzione della rettifica di fatturazione entro il tempo massimo di 90 giorni calcolati dal ricevimento da parte di B.Energy srl. della richiesta di rettifica di fatturazione del Cliente alla corresponsione della somma non dovuta, mancata risposta motivata al reclamo scritto entro il tempo massimo di 40 giorni calcolati a partire dal ricevimento da parte di B.Energy srl. del reclamo scritto inviato dal Cliente, mancata rettifica di doppia fatturazione entro il tempo massimo di 20 giorni calcolati dal ricevimento da parte di B.Energy srl. della richiesta scritta da parte del Cliente alla corresponsione della somma non dovuta. Sono inclusi i tempi per l’eventuale acquisizione da parte di B.Energy srl . di dati tecnici dal Distributore locale. L’indennizzo automatico di cui sopra è crescente in relazione al ritardo nell’esecuzione della prestazione così come schematizzato nella Tabella sopra riportata. B.Energy srl. non è tenuta a corrispondere l’indennizzo automatico qualora il mancato rispetto del tempo massimo dell’esecuzione della prestazione sia dovuto a causa di forza maggiore quali atti di autorità pubblica, eventi naturali eccezionali per i quali sia dichiarato lo stato di calamità dall’autorità competente, scioperi indetti senza il preavviso previsto per legge, mancato ottenimento di atti autorizzativi, o per cause imputabili al Cliente o a terzi, ovvero danni o impedimenti provocati da terzi, a titolo di esempio rientrano eventuali ritardi del distributore a mettere a disposizione i dati tecnici richiesti da B.Energy srl. Inoltre B.Energy srl., così come previsto all’art. 20 dell’Allegato A alla delibera AEEGSI ARG/com 413/16 (Testo Integrato della Regolazione della Qualità dei Servizi di Vendita di Energia Elettrica e di Gas Naturale) e s.m.i., non è tenuta alla corresponsione dell’indennizzo automatico nel caso di reclami scritti aventi oggetto le interruzioni prolungate o estese ai sensi dell’art. 53 comma 53.6 dell’Allegato A della delibera n. 646/15/R/eel, nel caso in cui al Cliente sia stato già corrisposto nell’anno solare in corso l’indennizzo per mancato rispetto del medesimo livello specifico, in caso di reclami per cui non sia possibile identificare il Cliente finale, per assenza di informazioni minime, quali nome e cognome, indirizzo di fornitura, indirizzo postale se diverso da quello di fornitura e il servizio a cui si riferisce il reclamo. L’indennizzo automatico sarà corrisposto al Cliente finale attraverso la detrazione dall’importo addebitato nella prima fattura utile e comunque con le modalità previste dalla delibera AEEGSI ARG/com 413/16 (Testo Integrato della Regolazione della Qualità dei Servizi di Vendita di Energia Elettrica e di Gas Naturale) e s.m.i.

Torna su

Presa visione dell’Informativa Privacy presto il consenso per le finalità di contatto commerciale previste.