fbpx

Informativa sulle agevolazioni fiscali

/Informativa sulle agevolazioni fiscali
Informativa sulle agevolazioni fiscali2018-03-06T12:41:39+00:00

La normativa riguardante le imposte sul gas naturale e sull’energia elettrica (Testo Unico Accise – Decreto Legislativo 26 Ottobre 1995, n. 504 e s.m.i, D.P.R. del 26 Ottobre 1972, n. 633 e s.m.i.) regola l’applicazione di accise, addizionali all’accisa e IVA alle diverse tipologie di fornitura, compresi gli utilizzi per i quali sono previste agevolazioni.

AGEVOLAZIONE/ESENZIONE IVA ENERGIA ELETTRICA

Possono beneficiare dell’applicazione dell’aliquota I.V.A. agevolata le seguenti imprese:

  • estrattive;
  • agricole;
  • manifatturiere, comprese le imprese poligrafiche, editoriali e simili;
  • consorzi di bonifica e di irrigazione.

Inoltre usufruiscono dell’agevolazione gli utilizzi assimilati all’uso domestico (con carattere di esclusività) relativi al fabbisogno in strutture residenziali/abitative a carattere familiare o collettivo (caserme, case di riposo, brefotrofi, scuole, conventi, carceri, asili, orfanotrofi, condomini).

Hanno diritto alla non imponibilità:

  • gli esportatori abituali previa presentazione di apposita dichiarazione d’intento;
  • le rappresentanze diplomatiche;
  • gli usi istituzionali delle Forze Armate estere aderenti al patto del Nord-Atlantico (NATO);
  • le organizzazioni internazionali riconosciute.

AGEVOLAZIONE/ESENZIONE IVA GAS NATURALE

Possono beneficiare dell’applicazione dell’aliquota I.V.A. agevolata le seguenti imprese:

  • estrattive;
  • agricole;
  • manifatturiere, comprese le imprese poligrafiche, editoriali e simili;
  • le imprese che immettono gas direttamente nelle tubazioni delle reti di distribuzione per essere successivamente erogata ovvero impiegato nella produzione di energia elettrica.

Hanno diritto alla non imponibilità:

  • gli esportatori abituali previa presentazione di apposita dichiarazione d’intento;
  • le rappresentanze diplomatiche;
  • gli usi istituzionali delle Forze Armate estere aderenti al patto del Nord-Atlantico (NATO);
  • le organizzazioni internazionali riconosciute.

ESCLUSIONE/ESENZIONE/SOSPENSIONE DELL’ACCISA ENERGIA ELETTRICA

Può essere esclusa dall’applicazione dell’accisa l’energia elettrica impiegata nei seguenti usi:

  • nella riduzione chimica, nei processi elettrolitici, nei processi metallurgici e nei processi mineralogici;
  • per la realizzazione di prodotti sul cui costo finale, calcolato in media per unità, incida per oltre il 50%.

Può essere esente dall’applicazione dell’accisa l’energia elettrica impiegata nei seguenti usi:

  • nel quadro delle relazioni diplomatiche o consolari;
  • in ambito di organizzazioni internazionali riconosciute ed ai membri di dette organizzazioni;
  • forze Armate internazionali aderenti al patto del Nord-Atlantico (NATO);
  • negli accordi stipulati con paesi terzi o con organizzazioni internazionali;
  • nell’attività di produzione di energia elettrica e per mantenere la capacità di produrre elettricità;
  • nell’impianto ed esercizio delle linee ferroviarie adibite a trasporto di merci e passeggeri;
  • nell’impianto ed esercizio delle linee di trasporto urbano ed interurbano;
  • consumata per qualsiasi applicazione nelle abitazioni di residenza anagrafica degli utenti, con potenza impegnata fino a 3 kW, fino ad un consumo mensile di 150 kWh.

Nel caso in cui il cliente sia soggetto passivo accise o soggetto obbligato, la fatturazione per i consumi di energia elettrica avviene in regime di sospensione dell’imposta.

Per ottenere l’applicazione delle agevolazioni è necessario che il cliente produca apposita istanza completa di idonea documentazione.

L’agevolazione, secondo quanto chiarito dal Ministero delle Finanze, decorre dal giorno di ricevimento della domanda ovvero dalla data stabilita dall’Agenzia delle Dogane territorialmente competente, ove sia necessaria una preventiva autorizzazione da parte dello stesso Ufficio.

La modulistica necessaria per richiedere l’applicazione delle agevolazioni previste è scaricabile dal nostro sito https://www.b-energy.eu/modulistica

RIDUZIONE/ESCLUSIONE/ESENZIONE DELL’ACCISA E DELL’ADDIZIONALE REGIONALE GAS NATURALE

L’agevolazione consiste nell’applicazione di aliquote ridotte sia dell’accisa, sia dell’addizionale regionale, ove applicata, rispetto a quelle ordinarie.

Possono fruire della riduzione i seguenti utilizzi:

  • attività industriali (comprese le utenze ospedaliere)
  • artigianali,
  • agricole;
  • Settore della distribuzione commerciale (ad esempio: commercio all’ingrosso, al dettaglio, supermercato…);
  • Attività alberghiere e di ristorazione;
  • Impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fine di lucro;
  • Teleriscaldamento alimentato da impianto di cogenerazione (avente le caratteristiche indicate nell’art. 11, comma 2, lettera b) della legge n. 10/1991);
  • Attività ricettive svolte da istituzioni, con o senza fine di lucro, finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti;
  • Attività di “cessione di calore” (gestione calore, gestione energetica, ecc.).

Inoltre, possono godere dell’applicazione di un’aliquota di accisa dedicata:

  • gli usi istituzionali delle Forze Armate nazionali;
  • gli usi destinati alla produzione di energia elettrica con impianti obbligati alla denuncia prevista dalle vigenti disposizioni in materia.

Può essere escluso dall’applicazione dell’accisa e dell’addizionale regionale il gas naturale utilizzato:

  • nella riduzione chimica;
  • nei processi elettrolitici, metallurgici e mineralogici.

Possono accedere all’esenzione:

  • gli usi istituzionali delle Forze Armate estere aderenti al patto del Nord-Atlantico (NATO) e le rappresentanze diplomatiche;
  • le organizzazioni internazionali riconosciute e gli usi rientranti negli accordi stipulati con paesi terzi o con organizzazioni internazionali.

In certe Regioni, in caso di esenzione dall’addizionale regionale, viene applicata un’imposta sostitutiva.

L’agevolazione, secondo quanto chiarito dal Ministero delle Finanze, decorre dal giorno di ricevimento della domanda ovvero dalla data stabilita dall’Agenzia delle Dogane territorialmente competente, ove sia necessaria una preventiva autorizzazione da parte dello stesso Ufficio.

La modulistica necessaria per richiedere l’applicazione delle agevolazioni previste è scaricabile dal nostro sito

Per ottenere l’applicazione delle agevolazioni è necessario che il cliente produca apposita istanza completa di idonea documentazione.